Bando ISI Inail 2021: tutti i dettagli

02-01-2022 11:23:54

È stato pubblicato in data 16 Dicembre 2021 sulla Gazzetta Ufficiale l’estratto dell’Avviso pubblico del Bando ISI Inail 2021 (leggi l’estratto).

Finalità del finanziamento

Le finalità del finanziamento sono le seguenti: incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, incoraggiare le micro e piccole imprese del settore produzione primaria dei prodotti agricoli all’acquisto di nuovi macchinari e attrezzature innovative per abbattere le emissioni inquinanti, migliorare rendimento e sostenibilità, ridurre il livello di rumorosità e il rischio infortunistico.
 

Soggetti destinatari

Imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale, iscritte alla CCIAA (Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura); per l’Asse 2 di finanziamento sono da considerarsi soggetti destinatari anche gli Enti del terzo settore.
 

Risorse disponibili

L’ammontare complessivo delle risorse è di € 273.700.000 suddiviso in 5 assi:

Asse 1 - Isi Generalista - € 112.200.000 ripartiti in:

- sub Asse 1.1 € 107.200.000 per i progetti di investimento
- sub Asse 1.2 € 5.000.000 per i progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale
 

Asse 2 - Isi Tematica - € 40.000.000 per i progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi (MMC)

Asse 3 - Isi Amianto - € 74.000.000 per i progetti di bonifica da materiali contenenti amianto

Asse 4 - Isi Micro e Piccole Imprese - € 10.000.000 per i progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività (Ateco 2007 E38: attività di raccolta, trattamento e smaltimento dei rifiuti, del recupero e preparazione per il riciclaggio dei materiali; E39: attività di risanamento e altri servizi di gestione dei rifiuti);

Asse 5 - Isi Agricoltura - € 37.500.000 per i progetti per le micro e piccole operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli, ripartiti in:

- sub Asse 5.1 € 27.500.000 per la generalità delle imprese agricole
- sub Asse 5.2 € 10.000.000 per giovani agricoltori, organizzati anche in forma societaria.
 

Quote di attribuzione

Il contributo in conto capitale ("fondo perduto") è calcolato sull’ammontare delle spese ammissibili al netto d’IVA.
Sugli Assi 1, 2, 3 è concesso un contributo in conto capitale nella misura del 65% di copertura fino a € 130.000, a partire da un minimo di € 5.000.
Per l’Asse 4 è concesso un contributo in conto capitale nella misura del 65% di copertura fino a € 50.000, a partire da un minimo di € 2.000.
Per l’Asse 5 il finanziamento è concesso nella misura del 40% per la generalità delle imprese agricole (sub asse 5.1) e del 50% per giovani agricoltori (sub asse 5.2); per ciascun progetto il finanziamento parte da un minimo di € 1.000 fino ad un massimo di € 60.000.

Modalità di presentazione della domanda

A partire dal 26 Febbraio 2022 saranno rese note le date di apertura e chiusura della procedura informatica per la compilazione delle domande.

Affidati alla nostra rete di professionisti per presentare la domanda e richiedere questi incentivi. Affrettati, c’è poco tempo a disposizione!
Contattaci subito tramite il nostro form o via WhatsApp al numero 377 3758844, o più semplicemente clicca sull’icona in alto a destra.
Per restare aggiornato anche su altri incentivi iscriviti alla newsletter inserendo la tua mail nel riquadro in alto a destra.
GALLERY