Regione Campania e Covid-19: dal 20 aprile le imprese potranno chiedere il contributo da ‚ā¨ 2000,00

15-04-2020 14:45:47
A partire dalle ore 10.00 del 20 aprile e fino alle ore 24.00 del 30 aprile, è possibile inoltrare la domanda che consente, alle imprese colpite dalla crisi socio economica derivante dal Covid-19, di richiedere la somma di € 2.000,00 una tantum a "fondo perduto".

Tra i requisiti indispensabili, oltre alla sede operativa presente in Campania ed alla regolare iscrizione presso la competente C.C.I.A.A., le imprese dovranno avere un fatturato/volume di affari desumibile dall'ultima dichiarazione non superiore ad € 100.000,00 ed un numero di dipendenti inferiori a 10.
 
Per le imprese che hanno avviato l'attività dal 1° gennaio 2019 farà fede il fatturato/volume di affari attestato dal rappresentante legale o dall'intermediario.
 
Tra le attività destinatarie del contributo ci sono: commercio al dettaglio di prodotti non alimentari, barbieri, ristorazione, parrucchieri, pub, pasticcerie, gelaterie, artigianato e industria in settori non alimentari, attività creative, artistiche e di intrattenimento, e tutte le attività sospese ai sensi dei D.P.C.M. 11 marzo 2020 e 22 marzo 2020 e nelle Ordinanze Regionali, sempreché non si siano avvalse delle deroghe di cui all’art .1 comma 1 lettere d) e g) del D.P.C.M. 22 Marzo 2020 e s.m.i.
 
Per effettuare l'accesso alla procedura occorre munirsi di Carta Nazione Servizi (CNS) e pec valida per ricevere tutte le comunicazioni.

Lo studio resta a disposizione per ulteriori informazioni.
GALLERY