Emilia-Romagna: contributi per la promozione export e internazionalizzazione intelligente

25-02-2019 09:47:43
Il bando regionale sostiene progetti volti ad accrescere le competenze delle imprese in tema di internazionalizzazione con l’obiettivo di supportarle nel loro primo approccio sui mercati esteri, incrementare le esportazioni finora svolte in modo soltanto occasionale, approcciare nuovi mercati o consolidare quelli esistenti. Si rivolge prioritariamente a imprese non esportatrici o esportatrici non abituali e, in via secondaria, anche a imprese esportatrici, aventi sede legale e/o sede operativa attiva in Emilia-Romagna. Le imprese destinatarie del bando devono inoltre avere un fatturato minimo di 300 mila euro, così come desunto dall’ultimo bilancio disponibile.
 
Potranno fare richiesta le imprese di micro, piccola e media dimensione, manifatturiere, imprese attive nei servizi di informazione e comunicazione e in attività professionali, scientifiche e tecniche
 
Il contributo, a saldo, è a fondo perduto nella misura del 50% delle spese ammissibili, con un minimo di 3.000,00 euro e un massimo di 20.000,00 
 
Sarà attribuita una premialità aggiuntiva alle imprese che avranno partecipato, o che si impegnano a partecipare, a un percorso formativo base per un minimo di 12 ore in tema di internazionalizzazione organizzato dalle Camere di commercio dell’Emilia-Romagna e/o dalle loro Strutture specializzate o Enti/Organizzazioni del territorio emiliano-romagnolo preposti alla formazione.
 
Scadenza:
18 marzo 2019

Fonte
Unioncamere Emilia-Romagna
GALLERY