Campania: contributi per il settore pesca e acquacoltura

18-02-2019 12:55:36
La Regione Campania, al fine di favorire gli investimenti delle PMI relativi alla trasformazione e commercializzazine dei prodotti della pesca e acquacoltura, ha pubblicato un bando che prevede un fondo perduto fino al 50% per le operazioni che:
 
    -contribuiscono a risparmiare energia o a ridurre l'impatto sull'ambiente, incluso il trattamento dei rifiuti;
    -migliorano la sicurezza, l'igiene, la salute e le condizioni di lavoro;
    -sostengono la trasformazione delle catture di pesce commerciale che non possono essere destinate al consumo umano;
    -si riferiscono alla trasformazione dei sottoprodotti risultanti dalle attività di trasformazione principali;
    -si riferiscono alla trasformazione di prodotti dell'acquacoltura biologica conformemente agli artt. 6 e 7 del Reg. (CE) n. 834/2007;
    -portano a prodotti nuovi o migliorati, a processi nuovi o migliorati o a sistemi di gestione e di organizzazione nuovi o migliorati.

L’importo del contributo pubblico è pari al 50% della spesa riconosciuta ammissibile(elevabile in deroga sino al 90% per alcune fattispecie).


Scadenza
21/03/2019
 
GALLERY