Contratto di Sviluppo: 100 milioni per la tutela ambientale nelle regioni del sud

27-03-2017 16:40:50
Il bando incentiva programmi di sviluppo per la tutela ambientale con l’obiettivo di ridurre i consumi energetici e le emissioni di gas che alterano il clima delle
imprese e le aree produttive di Basilicata, Campania, Calabria, Puglia e Sicilia
 
Soggetti beneficiari:

Imprese, di qualunque dimensione, che realizzano programmi di sviluppo di tutela ambientale 
  • attive nei settori energivori (es. estrattivo, manifatturiero,
siderurgico e fornitura utilities)
oppure
  • siano iscritte nell’elenco della Cassa per i servizi energetici e ambientali -CSEA- in qualità di imprese a forte consumo di energia (Requisito necessario dalla data di presentazione della richiesta fino alla concessione delle agevolazioni)
 
L’investimento minimo del programma complessivo dovrà essere di 20 milioni di euro (7,5 milioni di euro per le attività di trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli) e potrà essere realizzato nelle regioni, con esclusione dei progetti di ricerca, sviluppo e innovazione.
 
Tra le varie tipologie di finanziamento sono previsti:
- contributo a fondo perduto in conto impianti;
- contributo a fondo perduto alla spesa;
- finanziamento agevolato;
- contributo in conto interessi.
 
L’entità degli incentivi dipende dalla tipologia di progetto, dalla localizzazione dell’iniziativa e dalla dimensione di impresa.

Domande a partire dal 26/04/2017 fino ad esaurimento fondi

Fonte: Invitalia
GALLERY